Comune di Azzano Decimo

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




GRUPPI DI CAMMINO COMUNE DI AZZANO DECIMO

“Camminare è una forma di esercizio fisico vantaggiosa per tutte le età, in grado di migliorare la qualità della vita senza costi economici.”

All’interno della promozione di stili di vita salutari, il camminare rappresenta oggi uno strumento di benessere utile a fini preventivi e ricreativi.

Grazie alle sue caratteristiche di spontaneità, semplicità, adattabilità ed economicità risulta infatti una forma di esercizio fruibile dalla maggior parte delle persone. Costituisce, inoltre, un elemento di punta nella lotta alla sedentarietà utilizzabile anche da parte dei medici di medicina generale.

E’ dimostrato che sono sufficienti 30 minuti di cammino regolare al giorno per stare meglio e vivere più a lungo.

L’Amministrazione Comunale, vuole dare, perciò, uno strumento utile ai propri concittadini, affinché ognuno possa dedicare un po’ del proprio tempo libero al movimento fisico. Crediamo fortemente in questo progetto di sensibilizzazione, un investimento in salute per il futuro, basato in piccoli passi, quasi invisibili ma efficaci.

Prendere parte a un Gruppo di Cammino aiuta a vivere in modo più sano e a creare nuove amicizie.”  

 

ALCUNE CONSIDERAZIONI:

Cosa intendiamo per attività fisica: è quell’insieme di movimenti del corpo che comporta un dispendio energetico. Comprende i movimenti necessari alla vita quotidiana: lavoro, attività domestiche , attività ricreative, esercizio fisico e sport. L’attività fisica “allena” il cuore e i polmoni (esercizio cardiopolmonare o aerobico) ed è importante a ogni età perché concorre ad aumentare e/o mantenere la forza muscolare, la flessibilità delle articolazioni e la coordinazione nei movimenti.

"Camminare è il modo più facile, più realizzabile e certamente il più popolare per raggiungere la quantità richiesta di attività fisica necessaria per mantenersi in un buono stato di salute.”

A tutte le età camminare riduce il rischio di una serie di malattie tra cui quelle cardiovascolari, il diabete di tipo II, alcuni tipi di tumore, l’osteoporosi e l’obesità, lo stress, la depressione.

 

Il cammino comporta cinque tipi di benefici individuali più uno per la comunità.

Più benessere soggettivo

L’attività fisica regolare contribuisce a farci sentire meglio attraverso:

  • la riduzione dello stress e dell’ansietà, infatti alcune sostanze (endorfine) rilasciate nell’organismo durante l’attività fisica inducono il senso di benessere, migliorando anche la qualità del sonno;

  • la riduzione della tendenza alla depressione anche in rapporto al rafforzamento delle relazioni interpersonali;

  • l’aumento dell’ autostima e della capacità di attenzione;

  • l’aumento dell’autonomia personale e della cura di sé (capacità di badare a se stessi).

Più benefici per la salute

Camminare migliora la condizione fisica complessiva e il benessere mentale:

  • aumenta la capacità di compiere lavoro fisico;

  • accresce l’aspettativa di vita e riduce il rischio di morte prematura; alcuni studi hanno dimostrato  che pensionati che camminano per più di 3 chilometri ogni giorno vivono più a lungo;

  • aumenta il grado di mobilità e la flessibilità delle articolazioni: in caso di artrosi aumenta la scioltezza e si riduce il dolore. Riduce del 40% la perdita di motilità legata all’età;

  • migliora la qualità del sonno, si riducono i livelli di ansia;

  • rispetto agli altri tipi di esercizio fisico il cammino comporta minima pericolosità;

  • l’attività fisica, se svolta tutta la vita, si dimostra legata alla riduzione del rischio per la malattia di Alzheimer.

Meno cadute

Vari studi hanno dimostrato che la riduzione della forza muscolare, della coordinazione, della flessibilità e dell’equilibrio sono tutti fattori di rischio di caduta nei soggetti anziani, le cui conseguenze sono spesso gravi (es. frattura di femore ,mortalità elevata).

L’attività fisica riduce questo rischio e mantiene l’autonomia funzionale in quanto:

  • aumenta la forza muscolare;

  • migliora l’equilibrio;

  • migliora le posture (cioè le posizioni statiche che assumiamo quando stiamo fermi);

  • migliora la coordinazione dei movimenti;

  • contribuisce a irrobustire le ossa nei confronti dell’osteoporosi.

Meno rischio di ammalarsi

Si è osservato che l’esercizio fisico regolare si associa a:

  • rischio di malattie cardiovascolari ridotto del 50% . Durante l’attività fisica anche il cuore “si allena” e questo lo rende più forte e in grado di pompare maggiore quantità di sangue con minore sforzo;

  • maggiore densità, e quindi forza, delle ossa. Il sorreggere il peso corporeo e l’azione meccanica dei muscoli stimola la rigenerazione delle ossa da parte delle cellule deputate alla ricostruzione. E’ questa la ragione per cui insieme al cammino sono raccomandati alcuni esercizi di rafforzamento muscolare;

  • rischio di manifestare forme tumorali ridotto per alcune forme fino al 40%;

  • rischio di manifestare diabete (di tipo 2) ridotto del 50%. L’esercizio contribuisce anche a controllare i livelli di zucchero nel sangue;

  • rischio d’ictus ridotto. L’ictus è infatti più frequente tra coloro che fanno poco o nessun esercizio fisico regolare;

  • incidenza della pressione alta (ipertensione) ridotta del 30%;

  • riduzione del colesterolo;

  • incidenza dell’ obesità ridotta del 50%.

Miglior controllo del peso

Il cammino come attività fisica aumenta il consumo energetico e, se associato a una sana alimentazione, contribuisce alla riduzione del peso corporeo.

Benefici anche per l’ambiente

Camminare invece di utilizzare mezzi di trasporto aiuta a:

  • ridurre l’inquinamento atmosferico, da rumore e da traffico veicolare;

  • migliorare la vita nell’ambiente urbano.

 

 

“La forma fisica non è soltanto uno dei requisiti più importanti per un corpo sano, è la base di una attività intellettuale dinamica e creativa.”

John Fitzgerald Kennedy

 

INIZIO DA LUNEDI’ 16 GIUGNO 2014

Partenza presso il Centro Sportivo di Base in Via Divisione Julia

GIORNO DELLA SETTIMANA  MATTINA POMERIGGIO    SERA      
LUNEDÌ18:30 - 20:3020:00 - 21:30
MARTEDÌ08:30 - 10:0018:30 - 20:3020:00 - 21:30
MERCOLEDÌ09:00 - 10:3018:30 - 20:3020:00 - 21:30
GIOVEDÌ18:30 - 20:3020:00 - 21:30

 

 

Gruppo di Cammino sabato 7 giugno 2014

 

Gruppo di Cammino domenica 8 giugno 2014

 

Percorsi metabolici

 

Scarica il PDF dei Percorsi Metabolici